Il video di oggi è insolito per il mio canale. In realtà, non ero neanche tanto sicuro di volerlo fare però, alla fine, dopo aver iniziato a fare delle riprese (e soprattutto a ragionarci un po’ su…), l’idea mi è subito piaciuta. Ora vengo subito al punto.

Giovedì scorso, per motivi tutt’altro che birrai, sono stato a Deliceto, un paesino perso tra le colline della provincia di Foggia. Un paesino tra l’altro a cui sono molto affezionato perché ho tantissimi ricordi dell’infanzia legati a questo posto, che tra le altre cose è dove sono nate mia nonna e le mie zie.

Qualcuno, arrivato a questo punto potrebbe pensare: “e chi se ne fotte?“. Ed è proprio qui che arriva il bello. 🙂

A Deliceto infatti vive Gaetano, un homebrewer che avevo avuto modo di conoscere solo virtualmente sul Forum della Birra. In occasione del mio arrivo, l’ho contattato, ci siamo incontrati e abbiamo chiacchierato per un bel po’ a casa sua… e ora in frigo ho anche delle nuove birre a scrocco!

L’incontro con Gaetano mi ha ricordato del perché ho iniziato a fare birra in casa e cosa mi piace davvero di questo mondo. Birre a scrocco a parte.

Si dice che la birra abbia un potere aggregante. Per me è bellissimo accorgermi di come persone diverse, con storie di vita diverse, che abitano in posti diversi, possano incontrarsi per condividere questa passione. Al di là di tutto, basta stare intorno ad un tavolo per sincronizzarsi. Mi stupisco ogni giorno sempre di più della rete di contatti immensa che ho creato da quando ho aperto il canale Youtube e che si snoda per tutta la penisola.

Questa, secondo me, è la vera Birra Artigianale fatta in casa. Quella fatta da persone vere… non da quei radical chic del c***o che sparano sentenze su internet e fanno a gara a chi ha il fermentatore più lungo. Meditate homebrewers, meditate! 😀

Il video che segue non è nient’altro che un piccolo montaggio delle riprese fatte a Deliceto. Sotto un certo punto di vista, è una via di mezzo tra unomattina e superquark però mi sono divertito tantissimo. Spero possiate apprezzare. 🙂

Share:
Houston
Scritto da: Houston
Mi chiamo Giovanni, sono laureato in Ingegneria Informatica e adoro i Pink Floyd. Sono diventato un "casalingo-brassicolo" nel 2011 e, dopo circa un anno, ho deciso di aprire questo Blog per condividere tutte le mie esperienze in questo meraviglioso mondo. Adoro le birre scure, alcoliche e corpose e mi diverto ad automatizzare qualsiasi cosa dotata di microchip.