Chi fa birra già da qualche tempo sa bene quanto è importante avere sempre sott’occhio i volumi d’acqua in pentola. Trascurare questo aspetto potrebbe portarci a delle variazioni impreviste di densità e di IBU con il potenziale rischio di pregiudicare la cotta. Guardandomi attorno ho notato che gli homebrewers hanno scelto soluzioni più o meno “pratiche”… righelli misura livello, aste graduate, sight-glasses, etc. Io però sono per la praticità e ho preso in esame un metodo alternativo: l’incisione elettrolitica. Nel video che segue potrete vedere come ho fatto ad incidere le mie pentole e cosa serve per farlo! Buona visione.

Share:
Houston
Scritto da: Houston
Mi chiamo Giovanni, sono laureato in Ingegneria Informatica e adoro i Pink Floyd. Sono diventato un "casalingo-brassicolo" nel 2011 e, dopo circa un anno, ho deciso di aprire questo Blog per condividere tutte le mie esperienze in questo meraviglioso mondo. Adoro le birre scure, alcoliche e corpose e mi diverto ad automatizzare qualsiasi cosa dotata di microchip.