Da quando il team di Open ArdBir ha annunciato che non avrebbe prodotto altre schede All-in-one per concentrarsi sul nuovo controller (ancora in sviluppo), sono stato contattato da decine di homebrewers disperati che avrebbero voluto provare questo sistema ma che non sapevano da dove partire per costruirselo in casa.

Questa cosa mi ha fatto venire in mente l’idea di farci un tutorial.

Assemblare ArdBir da zero non è proprio una cosa per principianti… infatti è bene provarci, secondo me, solo se si è già iniziati all’elettronica. Di proposito non ho inserito collegamenti ad alta tensione nello schema, proprio per evitare che qualcuno si faccia male seguendo le mie istruzioni. Se non sapete bene come funzionano queste cose ma volete provarci lo stesso, chiedete aiuto ad un elettricista oppure ad un amico esperto! Io vi ho avvertito! 🙂

In questo articolo raccoglierò tutte le cosiddette risorse utili. Ho scelto il negozio eBay dove solitamente compro aggeggi elettronici. Non sarà sicuramente il più economico ma secondo me è il più affidabile in termini di rapidità e cordialità. Potete anche scegliere di acquistare tutto in Cina, risparmiando in modo considerevole, ma rischiando di ricevere qualche pezzo non funzionante in tempi di spedizione lunghissimi. Ma partiamo con ordine… iniziamo con lo schema elettrico.

schema ardbir

Per ottenere un ArdBir perfettamente funzionante ci serviranno i seguenti pezzi:

Arduino UNO: LINK

Schermo LCD 20×4: LINK

Pulsantiera a membrana a 4 tasti: LINK

Buzzer: LINK

Relè allo stato solido (SSR): LINK

Scheda relè per la pompa: LINK

Sonda Dallas DS18B20: LINK

Una volta che avrete recuperato tutti i pezzi necessari, basterà installare il firmware di ArdBir su Arduino, seguire lo schema per i collegamenti e inscatolare tutto. Ovviamente, potrete raggiungere un livello superiore solo portando tutto il progetto su millefori o, meglio ancora, PCB. Sulla cartella Dropbox di Open ArdBir sono presenti i disegni della All-in-one per cui, con un po’ di impegno in più, è possibile realizzarla.

EDIT (5 Maggio 2016)Sono stato contattato dai ragazzi del team che mi hanno detto che sono disponibili nuove PCB di ArdBir. Ci sono varie opzioni di acquisto che potete vedere su questa pagina Facebook. La cartella dropbox aggiornata, invece, è raggiungibile a questo indirizzo. Buon divertimento!

Nel video che segue potrete vedere come ho realizzato il mio controller su breadboard. Guardatelo e fatemi sapere cosa ne pensate. Se avete dubbi, lasciatemi un commento e ne parleremo insieme. Buona visione!

Share:
Houston
Scritto da: Houston
Mi chiamo Giovanni, sono laureato in Ingegneria Informatica e adoro i Pink Floyd. Sono diventato un "casalingo-brassicolo" nel 2011 e, dopo circa un anno, ho deciso di aprire questo Blog per condividere tutte le mie esperienze in questo meraviglioso mondo. Adoro le birre scure, alcoliche e corpose e mi diverto ad automatizzare qualsiasi cosa dotata di microchip.